Via Roma

Nella fotografia sottostante si vede una via Roma immortalata nel 1883, appare ancora priva di portici, nel tratto che da piazza San Carlo conduce in piazza Castello.Via Roma venne realizzata e aperta nel XVI secolo, allora chiamata “Via Nuova” o più popolarmente “Contrada Nuova”. Larga 10 metri divenne da subito l’asse principale della città.Fino alContinua a leggere “Via Roma”

Vota:

Il Mausoleo de la Bela Rosin

Progettato nel 1886 dall’architetto Angelo Demezzi, fu ultimato nel 1888.Costruito in stile neoclassico, si rifà al Pantheon romano, ha pianta circolare con diametro di 16 metri e pari altezza. Sulla parte frontale vi è un pronao (spazio davanti alla cella templare) con otto colonne alte cinque metri.Sopra il frontone vi sono riportati le effigi deiContinua a leggere “Il Mausoleo de la Bela Rosin”

Vota:

L’origine del nome Piemonte:

In  tutta l’ epoca romana il nome Piemonte non esisteva.Tra il 900 e il 1100, essendo aumentata la popolazione, e questa caratterizzata sia di svolgere scambi economici che sanguinose lotte di dominio , subentrò la necessità di un distinguo. Fino a quel momento esisteva solo la Lombardia.Il toponimo Piemonte comparve  per la prima volta in un diploma assegnato adContinua a leggere “L’origine del nome Piemonte:”

Vota:

L’origine del nome Piemonte:

In  tutta l’ epoca romana il nome Piemonte non esisteva.Tra il 900 e il 1100, essendo aumentata la popolazione, e questa era caratterizzata sia di svolgere scambi economici che sanguinose lotte di dominio , subentrò la necessità di un distinguo. Fino a quel momento esisteva solo la Lombardia.Il toponimo Piemonte comparve  per la prima volta in un diploma assegnatoContinua a leggere “L’origine del nome Piemonte:”

Vota:

L’ oggetto più antico di Torino:

Si tratta di un anello verde, ha 7000 anni, e venne scolpito nella pietra verde del Monviso, fondamentale per la sopravvivenza delle generazioni future, che ne commerciarono in tutta Europa.Venne ritrovato in borgata sassi sul finire dell’800 ed attualmente è conservato presso il Museo di Antichità di Torino. (https://www.museireali.beniculturali.it/museo-antichita/)

Vota:

Storia di Torino: 2000-218 a.C.

Nell’età del bronzo la zona piemontese si presenta ricca di tribù etniche differenti e variegate, dalle quali, col passare del tempo grazie all’affinarsi di specializzazioni umane, emergono ceti dominanti dinamici, quali artigiani e mercanti.Si vanno formando sul territorio, delle capillari vie commerciali, seppur rimanendo l’assetto generale della struttura sociale basata sui villaggi, parte dei gruppiContinua a leggere “Storia di Torino: 2000-218 a.C.”

Vota: