La coppia

Durante una tarda mattinata salirono a bordo del Taxi una coppia di anziani. Due tipini arzilli arzilli, ricordavano Sandra e Raimondo. Non tanto per l’aspetto, quanto per il modo di conversare tra di loro.Proverò a riportare giusto un paio di frasi estrapolate dal dialogo; anche se lo scritto, privo dell’espressione, dei timbri di voce, pauseContinua a leggere “La coppia”

Vota:

Certe notti

” Mmm..Corso…corsoo..mWhaaa (sbadiglio) corsooo “tal dei tali” “” Ok “Ci si avvia.E’ domenica mattina presto.” Faiiiiiiilllaaa..mWhhaaa..cartaaa? “” Certo “Durante il tragitto si sbircia di dietro attraverso lo specchietto, intravedendo il giovane col capo chino.Russa.Russa fiato e alcol.Non appena si giunge a destinazione lo si chiama.Nulla.Gli si scuote la spalla finché lo si desta.Mi osserva perplesso.”Continua a leggere “Certe notti”

Vota:

Comics

– Aill Lingotto, for “Comics”..-Lui pacioso, paffuto, infagottato, così come lei, un po’ più piccina.Gli risposi col mio “inglisch”– Hallo, Lingotto Fiere?..yesss, i go immediatley..-Presero quindi a parlarmi in inglese.Un inglese svizzero del cantone tedesco.-We..bla bla bla..experience..bla bla..bla bla..ha ha ha –Non ci capivo nulla, il ragazzo parlava parlava, ridendo di tanto in tanto.Io muovevoContinua a leggere “Comics”

Vota:

Il telefono..la tua voce

“…Perché devi sapere che non è così come dicono…oltretutto, di queste faccende non ho voglia di discuterne..”Non ce l’aveva con me.Parlava al cellulare intanto che salì a bordo del Taxi.” Buongiorno “Dissi” ..Comunque non c’è ancora…sicuramente prima o poi ci ritroveremo, sai…dovremmo organizzare..”Continuava a non rivolgersi a meed io la osservavo..la guardavo..in attesa..Lei, pur fissandomiContinua a leggere “Il telefono..la tua voce”

Vota:

Il palo

Accompagno un’attempata donnina davanti ad una banca, dove, visto ch’ella deve entrar solamente per pochi minuti a prelevare, mi domanda d’attenderla.Non appena la donna s’avvicina al portone, un tizio alto alto, sgherro, con un biglietto in mano, le s’avvicina, l’osserva, le sorride “di sbieco” ed entra appresso a lei.Mmmmmm…Accendo le quattro frecce al Taxi, loContinua a leggere “Il palo”

Vota:

Maitre Parfumeur

“Maitre Parfumeur” un’insegna pantografata in corsivo sovrasta la deliziosa vetrina.Fermo nel posteggio lì affianco ne ammiro il contenuto.Profumi di marca esposti come gioielli sopra foulard dai riflessi dorati.Quel genere di prodotti solitamente non destano in me grande interesse, ma quella vetrina si sa far ammirare.Dalla parte opposta, sulla mia sinistra s’ innalza la Gran Madre diContinua a leggere “Maitre Parfumeur”

Vota:

Il Po e la Dora

Stazionavo in piazza CLN, quando sul sistema lancio-corse apparve l’indirizzo presso il quale avrei dovuto recarmi: via Arcivescovado n°…Partii.Era di mattina d’un giorno infrasettimanale, la statua grigia del Po di fronte pareva sorridere.Dopo un paio di svolte raggiunsi la destinazione.“In tempo 0” in gergo naja.Il cliente doveva ancora arrivare, così, accostai il Taxi nella manieraContinua a leggere “Il Po e la Dora”

Vota:

Uis de sem

Colletto bianco, giacca impeccabile, sulla mezza età, stringeva tra le mani tablet e smart.Domandò di essere accompagnato in centro città.Più o meno..Appena ci avviammo prese a parlare al cellulare.” L’indice dei titoli s’addice per l’acquisizione della capitalizzazione azionaria sul bilancio netto, con la partecipazione consensuale dei broker al black schoels, ricalcando il metodo dei parametriContinua a leggere “Uis de sem”

Vota:

Quelle volte che…

L’uomo attendeva davanti al portone accanto ad una carrozzina.Non appena arrivai e scesi per dare aiuto mi salutò, intanto che con la mano toccò appena la spalla della ragazza seduta sulla carrozzina. Aveva un viso sereno, vispo. Ed era molto bella.Essendo immobile dalla cintola in giù dovette sollevarsi da sola, aggrapparsi tra montante e sportelloContinua a leggere “Quelle volte che…”

Vota:

Nebbia

Avevo incominciato a fare il tassista da qualche mese.Quella volta ricordo esserci una fitta nebbia, intanto che fermo presso un posteggio taxi nella periferia della città attendevo.Non appena arrivò la chiamata “sul sistema” mi recai presso l’indirizzo indicato.Ad aspettare c’era un signore non vedente, il quale domandò d’essere accompagnato in una località appena fuori città.GiuntiContinua a leggere “Nebbia”

Vota: