Un distributore di benzina a forma d’aereo

Nella periferia torinese, a lambire i piedi della collina, piu’ precisamente: in corso Mancalieri 285, angolo via Macrino D’Alba, esiste un impianto di rifornimento carburanti dalle caratteristiche particolari, tanto da divenir attrattiva per la sua semplice bellezza, per il suo originale decoro.
Un autentica opera avvenieristica (quella fu al tempo della sua creazione) che a tutt’oggi vale la pena visitare, se non per andare a rifornir di carburante il proprio automezzo, per lo meno per “appagarsi” con una curiosa visione. 
Progettato nel lontano 1936, dall’ingegner Carlo Agular (consono nell’edificar siffatte opere), raffigura un aereo con ampie ali in cemento armato utilizzate come pensiline protese verso il fiume Po.
La struttura e’ tutelata in quanto «manufatto di servizio di valore documentario, singolare esempio di architettura d’estrazione futurista applicata in funzione di “segnale” urbano». E fa parte al marchio carburanti “Total-Erg”.
Costruita per render omaggio alla “Belle epoque” degli idrovolanti nostrani, (che in quegli anni spiccavano il volo dall’idroscalo posto sul fiume Po, tra ponte Umberto I e ponte Isabella), inizialmente sovrastava una pesa pubblica, successivamente convertita in pompa di benzina.
Dapprima marchio Aquila, poi Shell, Total, ed in ultimo Total-Erg.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

(Fotografia di Andrea Crosetti)

Se la lettura è stata di tuo gradimento, manifestaci il tuo apprezzamento cliccando sulla quinta stellina vicino al bollino blu, e condividendo la pagina con le tue amiche e amici. Grazie!

Pubblicato da Torino da Scoprire

Un filo conduttore unisce informazioni d’interesse turistico a quelle per la quotidiana utilità regionale e cittadina, proponendo tramite finestre virtuali: suggerimenti, aneddoti, curiosità. Di pari una finestra farà breccia sul Mondo, l’altra, la principale, collegherà a Voi

One thought on “Un distributore di benzina a forma d’aereo

  1. Opera di chiaro stampo FUTURISTA. CMQ STUPENDA e con una precisa identità, e rispetto a quello che andiamo facendo oggi, e dove i distributori non hanno più alcuna identità invece.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...