Sguardi

Durante quel breve tragitto in taxi uno dei due passeggeri seduti dietro parlava del più e del meno, intanto che l’altro continuava a fissarmi attraverso lo specchietto.
Lo faceva toccandosi le labbra con la lingua. In silenzio.
L’amico conversava non curante della palese attenzione che il compagno mi stava manifestando. Come se non se ne accorgesse, non ci badasse o ne fosse accondiscendentemente complice.
A me la situazione non dispiaceva, anzi, in un certo qual senso ne ero persino affascinato, tant’è che attraverso lo specchietto contraccambiavo fissando il riflesso di quel suo sguardo intenso.
Arrivati a destinazione colui che fino a quel momento aveva tenuto viva la conversazione pagò, dopo di che, guinzaglio alla mano, scendendo dal taxi disse:
– Su Bobby, andiamo!!-

Pubblicato da Torino da Scoprire

Un filo conduttore unisce informazioni d’interesse turistico a quelle per la quotidiana utilità regionale e cittadina, proponendo tramite finestre virtuali: suggerimenti, aneddoti, curiosità. Di pari una finestra farà breccia sul Mondo, l’altra, la principale, collegherà a Voi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...