“Mia cara bambina, ti scrivo”

Il diario riappare dopo 50 anni

A Torino, in soffitta, la signora Annamaria Novello trova un quaderno scritto da una madre per la figlia. Ma mancano i nomi. Grazie al passaparola lanciato nel gruppo Facebook di Torino Piemonte Antiche Immagini, ritrova l’allora bimbetta dai capelli biondi Antonietta Baldi, destinataria degli appunti, originaria di Oviglio (Alessandria), vissuta in giovane età per studiare a Torino. Oggi settantaduenne è residente in Toscana, dove a 18 anni si trasferì per studiare storia dell’arte: “Che regalo!, li cercavo da una vita, pensavo di averli persi per sempre, anche se si tratta di un semplice taccuino, tenerlo di nuovo tra le mani, sarà come riabbracciare la mia mamma dopo tanto tempo

L’articolo del 26 febbraio 2021 di Leonardo Di Paco su LA STAMPA:

I post nel gruppo TORINO PIEMONTE Grup Antiche Immagini del 21 febbraio con la richiesta, e dei 24 già risolto.

LA STAMPA del 26 Febbraio, l’articolo è a pagina 43

( Gianni Sabia . Torino Piemonte Antiche Immagini )

Se la lettura è stata di tuo gradimento, manifestaci il tuo apprezzamento cliccando sulla quinta stellina vicino al bollino blu, e condividendo la pagina con le tue amiche e amici. Grazie!

Pubblicato da Torino da Scoprire

Un filo conduttore unisce informazioni d’interesse turistico a quelle per la quotidiana utilità regionale e cittadina, proponendo tramite finestre virtuali: suggerimenti, aneddoti, curiosità. Di pari una finestra farà breccia sul Mondo, l’altra, la principale, collegherà a Voi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...